Cuscini per cervicale, migliori marche a confronto

Per chi soffre di cervicalgia sul mercato è possibile trovare un’enorme varietà di cuscini ad hoc per alleviare il fastidio soprattutto nelle ore notturne. Non sempre la scelta è facile, dovendosi destreggiare fra i modelli presenti in commercio, un valido aiuto può venire dalla consultazione del sito www.cuscinipercervicale.it. Un orientamento può essere dato dal brand, in quanto trattandosi di prodotti terapeutici una buona marca può fare la differenza in fatto di sicurezza ed affidabilità, Per andare sul sicuro si possono acquistare cuscini per cervicale di case produttrici specializzate, come Tempur, Marca Piuma 1 Guamemond, Sissel, MyMemory Linz, Venix Soft e Baldiflex..

Si tratta, ovviamente, di suggerimenti di massima, in quanto poi sarà il gusto e il bisogno soggettivo a guidarci nella scelta del miglior cuscino per cervicale, caso per caso. Sul prezzo, parlando di salute, meglio essere di manica larga e non stringere la cinghia a caccia di modelli più economici che potrebbero non essere giusti o funzionali.  A seconda delle preferenze personali, si avrà modo di scegliere fra un’infinità di proposte di mercato che riguardano non solo i classici guanciali da letto, ma anche cuscini da viaggio. Infatti, archiviato il capitolo dei modelli per la notte, esistono in commercio molti tipi di cuscini portatili da impiegare durante gli spostamenti. Chi si trova a dover viaggiare parecchie ore in auto o sui mezzi pubblici sa quanto può essere fastidioso se soffre di dolori cervicali.

E’ un malessere che colpisce anche chi sta inchiodato alla scrivania per lungo tempo durante le ore lavorative, in questo caso si può ovviare al disturbo mediante l’impiego di cuscini per cervicale ergonomici o da viaggio. Ne esistono portatili in formati ridotti e di varie forme, gonfiabili come salvagenti o in materiali flessibili che permettono di comprimerli per rimpicciolirli e usarli in ogni situazione senza il minimo ingombro e ricevere una buona dose di sollievo necessario a continuare la giornata o i ritmi di viaggio e lavoro. Alcuni sono a forma di U per permettere alla testa di entrare al loro interno, se poi si guida esistono specifici cuscini per cervicale da sistemare in auto, facilmente fissabili al poggiatesta per un sollievo immediato.